skip to Main Content
Tavola disegno 15

 

Il 31 Dicembre 2021 è entrata in vigore la Legge 227 del 22 dicembre 2021, recante una delega al Governo per il riassetto delle disposizioni vigenti in materia di disabilità. La Legge, attesa da tempo come strumento per l’integrazione delle policy nei confronti delle persone con disabilità (ad oggi frammentate in diversi ambiti – sanitario, sociosanitario, sociale, politiche attive del lavoro, istruzione, etc.) intende al contempo rappresentare il quadro valoriale e normativo per l’attuazione di una delle riforme previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

In questo scenario di cambiamenti legislativi ed organizzativi, il congresso SIDiN vuole essere uno spazio di confronto sulle tematiche e le evidenze scientifiche su alcuni punti cruciali per le riforme:

  • L’ampio scenario della Qualità di Vita, in tutti i suoi domini, che richiede un’ampia gamma di servizi e sostegni, individuati attraverso la valutazione multidimensionale, e da un bilancio ecologico in grado di rapportare i desideri, le aspettative e le scelte della persona con le opportunità offerte dal contesto, considerando attentamente la presenza di barriere e facilitatori.
  • Le norme di accreditamento e standard, che debbono divenire un supporto ed un incentivo alla progettazione secondo il paradigma della Qualità di Vita, uscendo dall’ottica di normative standardizzanti, ed essere garanzia di progettazione di qualità.
  • L’organizzazione/coordinamento/erogazione dei sostegni, formali e informali, perché senza l’attivazione di risorse personali/cliniche/riabilitative/sociali, la soddisfazione di desideri, aspettative e bisogni emergenti non sembra raggiungibile.

 

Il convegno vuole essere, quindi, occasione per condividere e diffondere, quanto più possibile, la cultura del “neurosviluppo”, della “neurovarietà”, dell’inclusione e della qualità di vita, attraverso esperienze e pratiche “evidence based” che possano supportare una concreta progettazione di vita, in tutti quei contesti chiamati a sostenerla.

Scarica QUI il programma completo!

Quote di iscrizione

Abstract Book 2022

 

Registrati al Convegno

Inoltre, SIDIN apre formalmente l’invito a tutti i professionisti e alle organizzazioni a presentare lavori, esperienze e studi inerenti alla progettazione per e con le persone con disturbo del neurosviluppo che propongano un approccio trasversale e inclusivo, valorizzando i supporti dei diversi attori, formali e informali.

Call for Paper